Impronte digitali

28 novembre 2017 § Lascia un commento

Mi guardo i polpastrelli

I tagli di una vita

Tra le impronte digitali

E li riconosco uno a uno

Come leggervi il destino

A ritroso

Le impronte digitali, dicono,

Ti definiscono in maniera univoca

Nel mondo

Tu e solo tu le indossi, identiche

Dalla nascita

Idetificherebbero il tuo corpo

Anche sotto le macerie di in terremoto.

Ma i tagli,

quei minuscoli tagli cicatrizzati

Incalliti

Ingialliti e coriacei

Definiscono il tuo percorso

Il tuo viaggio

Il tuo lavoro e le avventure

E invece di dire per certo

Che nome avesse quel corpo

Raccontano la storia

Delle cose che ha visto

Quell’uomo

E lo definiscono

Uomo

Vivo

Anche sotto le macerie di un terremoto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Impronte digitali su danielecasolino.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: