presente

29 giugno 2017 § Lascia un commento

Mi è piaciuto il mare

racchiuso

nello specchio di un vulcano

mai spento

nel silenzio violento del vento

e l’eco lontano del resto.

Del resto io resto

ti sei accorta di questo?

E resto di stucco

distacco il pretesto

confondo la rima col gesto

di un semplice braccio

intorno alla Vita

Mentre si accende la spia

continuo la via

incurante del segno

rovente

io resto

presente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo presente su danielecasolino.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: