Il guardiano delle cento storie

27 dicembre 2013 § Lascia un commento

Il guardiano delle cento storie era il più prode che ci sia. Mai un giorno abbassò la guardia, sempre eternamente sull’attenti. Lo sguardo, fisso e ampissimo sul fuori, avrebbe notato qualsiasi movimento nel giro di due leghe. Sguardo fiero del suo essere guardiano, mai una volta si era abbassato a controllare la sua corazza, che sapeva perfetta e invincibile. Mai una volta si era guardato indietro a controllare le sue protette che di lì nessuno poteva esser passato, nessuno poteva essere sfuggito alla sua veglia. Sapeva che lui bastava alle cento storie, che erano preziosissime e che lui era preziosissimo per loro. Andava fiero, il guardiano, del suo mestiere, prezioso fra la preziosità. Senza le sue protette, se fosse successa la benché minima cosa alle sue protette, pensava il guardiano, il suo scopo, la sua vita, sarebbero valse a men che nulla. Eppure se solo per un attimo, per un minimo istante, il guardiano si fosse concesso di guardarsi dentro la corazza, se si fosse visto senza l’armatura, avrebbe scoperto che le cento storie sue protette erano centouna. Ma lui non abbassò mai la guardia, non distolse mai lo sguardo, e le cento storie rimasero intatte e soltanto cento.

Annunci

Tag:, , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Il guardiano delle cento storie su danielecasolino.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: