In eterno

28 settembre 2013 § Lascia un commento

Non cambiava niente da mai

e il mai era sempre
come se il ripetere fosse l’eterno
come se l’eterno fosse uno ed uno solo
come se il tempo per durare
avesse bisogno di immobilità
prendi un sasso, lascialo li
ripassa
quanto tempo è passato?
Prendi un seme, lascialo li
ripassa
quanto tempo è passato!
E come è dolce questo frutto proibito
Anche se il tempo passerà
e io dovrò essere altro
in eterno

 

Annunci

Tag:, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo In eterno su danielecasolino.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: