Alfabeto Misogino – V

20 agosto 2012 § Lascia un commento

Vivendo nuova vita, vedrai vite

Vedendo, un’altra vita avrai vissuto

Voltati alle mie domande ardite

violiamo ora il sacro tuo tessuto.

Vicina vieni, che io annusi forte

voluttà nel sudore che già imperla

viso, labbra, guance e la tua fronte

vedo che già ora vorresti tu saperla

vieppiù pel fatto della lunga attesa

vedo che già vorresti avuto averla

vissuta in dono come una sorpresa

Vesti son dismesse e conosciamo bene:

Vulva è questa tua e questo è il pene

Vigile ed eretto, lui ti viene incontro

Vacilli dolcemente pensandomi già dentro.

Vagina immacolata prendi in te coscienza

Vedrai: da oggi in poi nessuna più astinenza.

Volendoti per sempre ho sempre resistito

Vergine fno a quel giorno, giurammo a giunte mani

velo oggi hai in dosso, dal cerusico cucito

Vittorio prima eri, Vicky ora ti chiami.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Alfabeto Misogino – V su danielecasolino.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: