Cose che aumentano il battito

27 gennaio 2020 § Lascia un commento

Le tue tette

I tuoi occhi

I tuoi sorrisi tristi

I tuoi pianti ridendo

L’odore d’acqua fresca

I capelli che lasci in giro

Il calore dopo

I colori dopo

Il retro delle tue ginocchia

Le fossette sopra il culo

I tuoi discorsi sgangherati

La tua schiena impennata

Il pianto dei tuoi orgasmi

Il ricodificare del linguaggio

La punta della tua lingua

I tuoi piedi storti

La sorpresa

Lo sguardo in alto

I tuoi ricordi

Le tue idee

Il tuo guidare

Il lasciarti portare

La notte

Il letto

E la tua assenza

Ginko

19 gennaio 2020 § Lascia un commento

Se io smettessi

Di colpo

Ora

Se io smettessi di essere

quello che non vuoi

Ma da cui non ti stacchi

Sei io cominciassi

Di colpo

Ora

Ad essere il tuo amante perfetto

Come non sono

Ma che tu avresti paura

ad accettare

Se io fingessi

Ora

Di colpo

Che tutto va bene

Che tutto è già a posto

Saltando come Alice

oltre lo specchio

A pagina 23

E tu ricominciassi ogni volta

Dalla 22

Flip book impazzito

Con un foglio solo

Se io tacessi ora

Di colpo

Ogni cosa che è mia

Ma tu non vuoi sentire

E riempissi di shhh

Ogni risposta

Se io scrivessi ora

Di colpo

Tutto quello che non vuoi

Ma che ti piacerebbe

Leggere di me

E piangeresti

E rideresti

E mi ameresti

Ma solo lontano

Schiacciato

A 2 dimensioni

Fra pagina 22 e pagina 23

Come la foglia di ginko

Schiacciata

Nel tuo libro sul comodino

Buone maniere

17 gennaio 2020 § Lascia un commento

Non sono discorsi da farsi

Di prima mattina

Nel letto disfatto

E la testa che gira

Di notte passata

A rigirarsi

Nel letto disfatto

E la testa che gira

Non sono discorsi da farsi

Con le caccole agli occhi

E il fiato di topo

E li respiro un po’ basso

Che muove un po’ troppo

Sto cazzo di petto paralizzato

Che se sospiri fa male di più

E resta nel letto che fuori c’è brina

E non sai dove andare

Rimani in silenzio

Guardando nel vuoto

Senza parole

Senza discorsi

Che non sono discorsi da farsi

Di prima mattina

Nel letto disfatto

La testa che gira

Non sono discorsi da farsi

Da solo

Tutto ciò che c’è

9 gennaio 2020 § Lascia un commento

Non è il silenzio a spaventarmi

Ma il clangore sulla mia voce vuota

Non è il buio a spaventarmi

Ma il bagliore solare divorante la mia piccola ombra

Non è la puzza a spaventarmi

Ma l’odore assente di eucalipti arsi

Non è il domani a spaventarmi

Ma l’evidenza di oggi

Non è l’assenza a spaventarmi

Ma mi atterrisce tutto ciò che c’è

Ginocchio che non mente

7 gennaio 2020 § Lascia un commento

Mi manchi tu che mi impugni le dita

Che mi allarghi il respiro e le gambe io

E andare domani, e restare e restare

Respirare mi manchi

Fare mi manchi

Dire mi manchi

Mentre parli e mi manchi

Mentre resto ad aspettarti

Mentre ti corro in contro mi manchi

Mi manchi quando cado

Quando vinco mi manchi

Quando io

Mi manchi quando io

Mi manchi quanto io

A me manca quel mezzo me

Come il mio ginocchio

Che io son nato zoppo

Mi manchi

Minatore

29 novembre 2019 § Lascia un commento

Io sono un minatore

nero di pece

nero di fumo e di pece

nero di notte e di pece

e trovo diamanti

non fatti per me

diamanti che brillano altrove

mentre io di notte, di fumo e di pece

cerco diamanti

Una pioggia lenta e costante

19 novembre 2019 § Lascia un commento

Una pioggia lenta e costante

Che non lava

Ammuffa, infanga, affoga

Nasconde, sommerge, prova

Stanca, perpetua, spegne

Sospira, tuona, offende

Duole, canta, piange

Una pioggia che non disseta né rende

Crolla, cade, arrende

Una pioggia che basta

Basta!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: